Home Home

 

La Fondazione Asm ha presentato il bilancio dell’attività svolta da Luglio 2015 a Giugno 2016, con una dettagliata illustrazione della molteplicità delle iniziative e dei progetti sostenuti in ambito sociale, culturale, formativo e ambientale.

Le innovazioni introdotte nell'ultimo anno dal CdA della Fondazione hanno riguardato, in modo particolare, l'ambito del processo di valutazione delle richieste di contributo e quello della comunicazione esterna delle attività della Fondazione.

La definizione di precisi criteri, modi e tempi di valutazione dei progetti e di erogazione dei contributi alle organizzazioni richiedenti, nonché le modifiche introdotte per le modalità di richiesta e rendicontazione, sollecitano agli Enti una maggiore qualità della progettazione e una più specifica attenzione e precisione nella fase di rendicontazione, consentendo in tal modo alla Fondazione di rendere più proficuo il lavoro di analisi e verifica delle diverse progettualità e di aumentare, al tempo stesso, il livello di efficacia della propria azione e di standardizzazione dei processi decisionali. "Per rimanere fedeli al nostro ruolo, ponendoci al passo con i tempi, si è deciso di puntare l'attenzione sulla qualità, contemperando due criteri, il bisogno e il merito, per garantire un'ottimale distribuzione dei fondi a livello territoriale" ha spiegato il presidente Roberto Cammarata, durante la conferenza stampa di presentazione del Bilancio.

Con A2A si sono rafforzate le sinergie, con la condivisione di progetti come la sensibilizzazione sul nuovo sistema di raccolta differenziata a Brescia e il Banco dell'energia.


 

 

Per saperne di più pdf link
Bilancio attività 2015 - 2016 Il comunicato stampa  
La rassegna stampa La rassegna stampa  
Le foto della conferenza stampa Le foto della conferenza stampa  
Intervista radiofonica del Presidente Roberto Cammarata   Intervista radiofonica del Presidente Roberto Cammarata

 

Inizio