Home Home

Tra le diverse attività la Fondazione Asm riserva particolare attenzione alla promozione di qualificati progetti nell’area ambientale, sia sostenendo iniziative di tutela e valorizzazione del patrimonio, sia incentivando l’educazione e il rispetto del territorio. In questo ambito si inserisce a pieno titolo il progetto I LOVE MELLA che intende sensibilizzare sul rispetto dell’ambiente naturale valtrumplino e promuoverne una gestione sempre più sostenibile.

L’idea nasce dalla passione di un giovane sportivo bresciano per il suo territorio e per il suo fiume. Giovanni De Gennaro, olimpico di canoa, da tempo desiderava far conoscere la bellezza del Mella e sensibilizzare sul rispetto delle sue acque, valorizzandone l’ambiente circostante.

Il fiume Mella origina dalle cime del Monte Colombine, Monte Maniva e Corna Blacca e scorre nella Val Trompia per 96 Km fino alla confluenza nell‘Oglio. L’impresa di De Gennaro, straordinaria per impegno fisico e portata simbolica, è partita la mattina di giovedì 22 marzo, Giornata Mondiale dell’Acqua, da Bovegno, dove la suggestione dell’ambiente e la trasparenza delle acque inducono a riflettere sulle condizioni del fiume più a valle, per arrivare nel tardo pomeriggio, dopo 35 chilometri a Collebeato, alle porte della città di Brescia, e dopo aver attraversato 9 Comuni e superato, prima le impegnative rapide nella zona di Tavernole e poi parecchi sbarramenti artificiali.

Elemento particolarmente qualificante di questa iniziativa è la sensibilizzazione ambientale e la promozione del territorio dal punto di vista culturale, sportivo e turistico che seguirà all’impresa di De Gennaro, spunto anche di riflessione sul valore dell’acqua come bene essenziale.

La discesa in canoa del fiume Mella da parte del campione olimpico Giovanni De Gennaro testimonia come l’uomo possa interagire in maniera diversa con l’ambiente, vivendo con la natura un rapporto simbiotico.
 

 

Inizio