Home Home

Il Parco delle Cave, a sud-est di Brescia, tra i quartieri di S. Polo e Buffalora, è un’area di grande estensione, un tempo agricola, poi per decenni destinata a cave di sabbia e ghiaia, e che oggi sta diventando il più grande parco della città. Un parco di laghi, perché l’acqua della falda ha riempito le cave, creando grandi specchi d’acqua e un paesaggio nuovo che ospita un ecosistema originale, con specie ornitologiche rare che vi hanno nidificato. Una parte del parco è già fruibile dal 2018, con percorsi ciclopedonali e aree verdi, ma le superfici più estese non sono ancora utilizzabili.

Il Convegno, che si è tenuto presso Mo.Ca il 22 e 23 febbraio 2019, ha inteso mettere a confronto voci, idee e buone pratiche per immaginare soluzioni realizzative e gestionali finalizzate a riconsegnare alla popolazione questa parte di città e renderla “bene comune”, valorizzando le sue diverse vocazioni e proteggendone la valenza ambientale e paesaggistica.

 

Inizio