Home Home

Dal 1974 ad oggi sono oltre 200 gli spettacoli di produzione allestiti dal Centro Teatrale Bresciano come Teatro Stabile ad iniziativa pubblica e oggi Teatro di Rilevante Interesse Culturale, e oltre 1200 gli spettacoli ospitati; più di 1.000.000 gli spettatori soltanto negli ultimi 10 anni.

Ma non è soltanto in omaggio a questo cammino già lungo alle spalle che è stato scelto Sentieri Teatrali come titolo per la quarantaquattresima Stagione del CTB.

È soprattutto guardando a quello che deve ancora venire, alle infinite possibilità e direzioni che l’arte teatrale può schiudere.Ecco dunque un Cartellone di oltre 40 titoli articolato in numerose Rassegne (Stagione di Prosa, Altri Percorsi, Brescia Contemporanea, Palestra del Teatro e Oltre l’Abbonamento) all’insegna dell’intreccio di linguaggi artistici, che dalla strada maestra del teatro di prosa condurrà alle strade parallele di altre discipline, aprendo la proposta alla musica e alla danza.

Lungo questi sentieri teatrali lo spettatore potrà ritagliare i propri percorsi personali e tracciare le proprie vie, incontrando alcuni dei più grandi nomi della scena nazionale ed internazionale.
Per la Stagione 2018/2019 sono 11 le nuove produzioni presentate in sede (L’anima buona del Sezuan, Sindrome italiana, Tempesta, Il verbo degli uccelli, Jekyll, La banalità del male, Avevo un bel pallone rosso, Guerra santa, Lettere a Nour, Apologia, La storia) e 8 le produzioni di repertorio che circuitano in tournée per l’Italia.

Undici nuove produzioni per oltre 100 recite tra Teatro Sociale e Teatro Santa Chiara: il segno di una capacità produttiva ed artistica di eccellenza, che colloca Brescia tra le realtà più fervide e rilevanti del panorama teatrale italiano.
Undici titoli che indagano tematiche, luoghi e momenti storici molto diversi, ma accomunati da una riflessione appassionata intorno al presente e alle sue complessità e contraddizioni. La nuova drammaturgia italiana e straniera è al centro delle scelte produttive di questa Stagione, che vuole misurarsi corpo a corpo con la contemporaneità per provare a tracciarne possibili mappe e nuove chiavi di lettura.

Sono più di 30 gli spettacoli ospiti tra Teatro Sociale e Teatro Santa Chiara, provenienti dalle più prestigiose e interessanti realtà teatrali pubbliche e private italiane.
A fianco dei numeri c’è anche l’elevata qualità della proposta artistica e il grande e riconosciuto prestigio degli artisti coinvolti nel progetto produttivo e di ospitalità 2018/2019. Collaborano stabilmente e da lungo tempo alle produzioni CTB - e confermano la loro presenza anche in questa Stagione - alcuni tra i più affermati e premiati nomi del teatro italiano come Franco Branciaroli, Elisabetta Pozzi, Elena Bucci e Marco Sgrosso, Lucilla Giagnoni. Continuità di presenza in progetti produttivi con il CTB anche per alcuni registi e attori considerati tra le migliori promesse della nuova scena come Fausto Cabra, Luca Micheletti, Giorgio Sangati, Andrea Chiodi.

Prosegue infine il tradizionale progetto di sostegno all’offerta di spettacolo attraverso qualificate iniziative culturali a carattere multidisciplinare, finalizzate ad approfondire temi ed argomenti suggeriti dagli spettacoli in Cartellone. Anche per la Stagione 2018/2019 il CTB propone dunque numerosi incontri gratuiti aperti alla cittadinanza, realizzati in collaborazione con prestigiose Istituzioni culturali, di formazione e di spettacolo del territorio.

Per maggiori informazioni sulle attività culturali e di spettacolo promosse dal Centro Teatrale Bresciano è possibile consultare il sito www.centroteatralebresciano.it

 

Per saperne di più scarica la brochure

Inizio