Home Home

La Fondazione Asm ha aperto la campagna per la candidatura di Manlio Milani a Senatore a vita con una lettera a Sergio Mattarella e una raccolta di firme attraverso il sito internet www.manliomilanisenatoreavita.it.

Lo spazio per una nomina del presidente dell’Associazione familiari delle vittime della strage di piazza Loggia ci sarebbe nell’interpretazione più ampia, secondo la quale ogni Presidente della Repubblica ha la facoltà di fare cinque nomine.

La sottoscrizione è un modo per alimentare un movimento sul nome di Milani. L’obiettivo dichiarato è di 10mila firme, ma la candidatura non dipenderà dal raggiungimento di quella cifra. Si tratta di mostrare quanto rilevante sia il sostegno all’uomo che non ha mai smesso di chiedere giustizia per le vittime del 28 maggio 1974. Giustizia per la quale lo scorso giugno la Cassazione  ha scritto una parola definitiva, condannando all’ergastolo gli ordinovisti Maggi e Tramonte.

La candidatura nasce proprio quel giorno, quando nella testa di Roberto Cammarata, presidente di Fondazione Asm, restano impresse alcune parole pronunciate da Milani a commento della sentenza: "Sentire carcere a vita mi provoca male allo stomaco". "Mi sono detto - ricorda Cammarata - questo è un uomo che ha il giusto senso della giustizia". Una nomina all’«eroe mite» come Cammarata chiama Milani, sarebbe prima ancora che un riconoscimento alla sua tenacia o un risarcimento alla città, il segno di una stagione nuova. "E’ una candidatura politicamente trasversale proprio perché Milani è una figura dell’impegno bresciano che prescinde da quello politico" ha aggiunto Cammarata.

La richiesta al Capo dello Stato ha un alto valore politico e istituzionale perché può favorire la riconciliazione tra il nostro Paese e le sue istituzioni, aprendole a chi ha saputo impersonare la dimensione più nobile dell’impegno civile.

Per leggere la lettera che verrà inviata al Presidente Mattarella insieme alle firme e sottoscrivere la proposta basta collegarsi al sito www.manliomilanisenatoreavita.it , oppure firmare presso la sede della Fondazione Asm in Piazza del Vescovato 3 a Brescia.

Le adesioni sono già numerose. Il primo firmatario è stato il sindaco di Brescia Emilio Del Bono.

 

 

Per saperne di più pdf
Lettera al presidente Mattarella Lettera al presidente Mattarella
Biografia di Manlio Milani Biografia di Manlio Milani
La locandina La locandina
Foto conferenza stampa Foto conferenza stampa
Inizio